OKAY!

“E vidi un cielo nuovo e una terra nuova”. Un “corto” di 13 minuti. Un singolare viaggio tra alcuni passi dell’Apocalisse di Giovanni, riletti e commentati alla luce delle immagini del progetto “Lacer/azioni”, i cromatismi dei segni di strada fotografati da Roberto Alborghetti. Il tema del video ha ispirato due grandi mostre, presso la Rocca Aldobrandesca di Piancastagnaio, Siena, e presso il Battistero Romanico di S.Giovanni a Lenno, Lago di Como. La realtà che ci circonda come non l’abbiamo mai vista prima: quella fotografata sui muri delle città, nelle crepe e nei colori della decomposizione. Il “corto” è inedito per la Rete: è stato creato nel 2015, in occasione della mostra di Lenno. E’ reso fruibile liberamente al pubblico ora, nell’aprile 2020, come segno di speranza per l’Italia e il mondo intero, nella scia delle parole scritte da Giovanni:  «E vidi un cielo nuovo e una terra nuova:…

View original post 18 altre parole