E’ il video più visto in assoluto sui vari canali dei miei social: da WordPress a YouTube, da Facebook a Twitter. Su Youtube, poi, ha fatto davvero il botto. Si tratta del documentario su  Marcellina, sulla quale è uscito anche il libro “Marcellina e la bottega del tempo sospeso”. Per il territorio del Monte Amiata, Marcellina è un personaggio. Un’istituzione. Gestisce un negozio, Pinzi Pinzuti, fondato 60 anni fa nella medievale Abbadia San Salvatore. Ma dire “negozio” è riduttivo. E’ un vero e proprio emporio della creatività, della fantasia, dove si trova di tutto, dove è esposto di tutto, in maniera allegramente confusa, ma tutto alla portata di mano, secondo una sapiente logica che solo lei conosce… Come appunto è raccontato anche nel libro “Marcellina e la bottega del tempo sospeso”, di Roberto Alborghetti, grafica di Eleonora Moretti, Funtasy Editrice. Anche il video dedicato all’uscita del libro ha registrato, negli ultimi mesi, il “pieno” di visualizzazioni.

Annunci