"Lacer/azioni" su seta. Le sciarpe. I tre modelli in edizione limitata.
“Lacer/azioni” su seta. Le sciarpe. I tre modelli in edizione limitata.

Tre sciarpe di seta d’autore, con l’esclusivo design del mio progetto “Lacer/azioni”. E’ questo l’esclusivo prodotto già “celebrato” su web dai bloggers internazionali di moda, disponibile in una specialissima edizione limitata. Il “disegno” delle sciarpe è unico e di particolare suggestione, se collegato alla provenienza. Si tratta della riproduzione di immagini di manifesti pubblicitari decomposti, crepe, graffi, segni naturali, urbami e industriali che abbiamo sotto gli occhi, e magari li definiamo sporco, rifiuti, materiale inguardabile…
Le sciarpe astratte sono state create con la collaborazione di Bruno Boggia, il noto textile designer di Como che da oltre sessant’anni lavora per i più conosciuti stilisti a livello mondiale (qualche nome: Capucci, Lacroix, Valentino, Lancetti, Mila Schon, Chanel, Celine, Dior, Y.S.L., Etro, Escada, Donna Karan, Paul Smith, Rolando Santana…)
Il design di “Lacer/azioni” nella sua versione su seta ha conquistato subito il consenso di noti commentatori di moda americani. Una nota blogger di Los Angeles, Marina Chetner ha testualmente scritto che “le sciarpe d’arte di seta di Roberto Alborghetti sono il prossimo grande trend della moda”. Vivo l’interesse di stilisti emergenti, come Rolando Santana (New York) che ha testualmente commentato: “Il concetto dietro queste sciarpe è molto “cool” essendo immagini recuperate dalla realtà e fuse con la nuova tecnologia”. Anche Alvin Thompson, stilista americano nel campo dell’alta moda (NewCouture, Washinghton DC) ha definito le opere di Alborghetti “fonte di ispirazione, designs che sorprendono per la creatività, dono per l’arte”. Una sciarpa di seta, esposta ad ottobre alla mostra internazionale “Parallax AF” di Londra ha riscosso grande attenzione, essendo stata dedicata al ricordo dell’ 11 Settembre (Torri Gemelle, New York).Un’altra fashion-blogger, Debra Kollka, australiana, molto attenta ai fenomeni del costume, ne ha scritto in termini molto positivi (“Robert’s art is unique!”).
Ne ha parlato anche il settimanale “Il Punto”, sottolineando la originalità del design. La rivista “Moda e Tendenze” ha dedicato attenzione al progetto “Lacer/azioni” di Roberto Alborghetti, scrivendo tra l’altro: “La carta sporca, strappata, lacerata ed usurata della pubblicità affissa sui muri delle nostre città è ora diventata anche accessorio moda e, nello specifico, sciarpe in seta… Dopo essere diventati tele e litografie, e pure videoclips, gli artworks “Lacer/azioni” di Roberto Alborghetti si sono trasformati anche in seta grazie alla collaborazione di Bruno Boggia che da oltre sessant’anni lavora con i tessuti e collabora con le maison più famose del mondo… “Lacer/azioni” è un progetto di Roberto Alborghetti, giornalista professionista, autore di saggi e biografie, fotografo. Da anni ha l’hobby di “catturare” in giro per il mondo particolari e dettagli dell’apparente caos della carta lacerata delle affissioni… Immagini che, trasferite su tela e su tessuto, riprodotte su litografia o scansionate in un videoclip, assumono nuove forme espressive. E di moda”.

Roberto Alborghetti “Lacer/azioni” su web:
http://robertoalborghetti.wordpress.com/
http://www.youtube.com/user/lacerazioni
https://twitter.com/#!/RobAlborg
http://www.facebook.com/roberto.alborghettilacerazioni
http://www.artslant.com/ew/artists/show/134694-roberto-alborghetti
http://it.linkedin.com/in/robertoalborghettilacerazioni

??????????????????????
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Annunci